Posts on Twitter:

Powelectrics are heading off to Di-Soric’s annual partner meeting in Dusseldorf! We are looking forward to catching up with our sensor partners -learning more about -Link, their latest innovations & success stories of fellow distributors around the globe.




We are proud to announce that our Osteopath Has this month been featured in specialist magazine "Osteopathy Today". • • • @osteo_colette • • •




RT : Off to do site check for our Pycom world series today.. I'm so ! It won't be long now until I start revealing the venues so keep your eyes peeled, follow or read more:















Show this thread



















RT : Neil Holland discusses how a company's can transform their business, through new relationships and technology. Read the article here




Atos Neil Holland discusses how a company's can transform their business, through new relationships and technology. Read the article here




Neil Holland discusses how a company's can transform their business, through new relationships and technology. Read the article here




Neil Holland discusses how a company's can transform their business, through new relationships and technology. Read the article here












Posts on Tumblr:

☆.

Recentemente, dopo un lungo periodo di atroci crisi psicologiche che ho attraversato in completa solitudine, stando pressoché muto nei miei riguardi ma tutt'altro che cieco, sto vivendo quella che chiamo “stasi” o “replica d'atarassia artificiosa”. Per farne un sunto, non sto male, non ho crisi né crolli psicologici, non covo né serbo né rancore, né odio o ostilità contro le persone. Tento d'esprimermi quanto posso ed evitare la repressione caratteriale dettata dalla diffidenza sociale paranoide, eccetera. Ciò é stato possibile attraverso dei passaggi che si sono succeduti dopo il crollo psicologico avvenuto: rassegnazione, tormentuosi pensieri di stampo negativo atto all'auto corrosione mentale-corporea (autoincitazione all'uso di droga, pensieri suicidatori, violenza-sociopatia), processione conscenziosa dei pensieri, attraverso schemi morali auto-imposti, distacco totale e periodico dalla sorgente psicotica ed infine autodisciplina.

Dunque ora mi trovo in questa fase che definisco “autodisciplina”. Sto conducendo uno stile di vita esageratamente (relativo ai miei standard di vita generali) disciplinato. Lavoro, palestra tre volte a settimana con dieta dello sportivo annessa, caffeina come unica droga cui sono “dipeso”, ma potrei eliminare anche quella. Alcol solo la domenica e non più di tre drink. Porno idem all'alcol, solo la domenica e non più di due volte.

Insomma la lista continua in questo modo, avrete capito.

Ho scelta la vita,

Per ora.

Eravamo in stazione quel giorno.

Io stavo per salire su quell’autobus e tu anche.

Io solita felpa più grande di me per nascondere qualcosa che nemmeno io conosco.

Tu felpa e zaino pieno di toppe. Toppe di band che io avevo a tutto volume nelle orecchie in quel preciso istante.

Io, dietro di te, ti osservavo. I capelli biondi e lunghi raccolti in un codino spettinato quasi quanto il mio.

Tu sguardo perso verso un luogo che non conosci, che non conosco.

Forse è lì che vorresti andare con questo autobus, verso quel luogo sconosciuto, lontano dalla gente che giudica, che critica e che ferisce. Forse è lì che vorrei andare anch’io.

Eppure, entrambi finiamo sullo stesso autobus di sempre, che porta sempre nello stesso posto con le stesse stupide persone vestite tutte sempre stupidamente con gli stessi vestiti.

Tu solo. Io sola.

Quel giorno ho pensato che avrei dovuto scoprirti.

Dovevo conoscerti, capirti e interpretarti.

Dovevo.

La stessa situazione si ripetè quasi ogni mattina finché un giorno, un fottutissimo giorno, i nostri sguardi si incrociarono.

Forse, non solo io stavo aspettando quel momento perché tu mi hai sorriso.

Mi hai sorriso come se io e te ci fossimo sempre cercati.

Mi hai sorriso come se io e te ci fossimo finalmente trovati.

E così è stato. Ci siamo trovati.

Ed ora, eccoci qua.


@sogniincercadistelle

Date le varie polemiche fatte su questa 69esima edizione del festival di Sanremo, ho pensato di fare un video a riguardo in cui cerco di far capire alla gente che la musica, e qualsiasi altro tipo di arte, dovrebbe solo UNIRE le persone, indipendentemente dai gusti personali, e MAI dividere.

youtube

Se il video vi piace, lasciate un like per sostenermi e fatemi sapere cosa ne pensate! 🌸

Forse è stata una mia scelta più alcuni lati di me. Non so se sia giusto o sbagliato, poco importa se a me fa sentire meglio. Ne ho dato di tempo, attenzioni e di comprensioni. Ho mostrato la mia forza e la mia debolezza. Posso apparire come quella dura, difficile, ma chi ha voglia di scoprirmi non si fermerà a ciò che sembra. Non ho bisogno di numeri vicino a me, non sento la necessità di lodi di persone sconosciute e non ho fame di affetto. Ho i miei punti fermi, le mie certezze e me le tengo ben salde. Poi ho le mie paura, le mie fragilità e i miei limiti. Ho voglia di conoscere persone che non si fermano di fronte ad un atteggiamento, ad una parola, ma che hanno ancora quella dannata voglia di scoprirsi reciprocamente. Non amo la perfezione, a me piace scontrarmi con la persona che ho di fronte.

- Me

Magari, un giorno ti renderai conto che le risate al tavolino di un bar poi rimangono lì e non te le porti a casa. Magari, un giorno ti renderai conto che chi ti trova simpatico, ti cerca solo quando ha voglia di svagarsi un po’. Magari, un giorno ti renderai conto che chi ti dice che quella maglia ti sta bene addosso, non ha alcuna intenzione di togliertela. Magari, un giorno ti renderai conto che qualcuno ti chiede come è andato il fine settimana, solo per poter raccontarti il suo. Magari, un giorno ti renderai conto che chi ti dice che le cose cambieranno, non lo pensa nemmeno e lo dice solo perché stanco di sentirti ripetere quanto tu sia insoddisfatto. Magari, un giorno ti renderai conto che nessuno sa quale canzone canti quando sei spensierato, quale felpa indossi quando sei a casa, dove tieni i tuoi ricordi di bambino, cosa c’è appeso alla tua parete, in quale posizioni dormi, se quando ceni tieni la televisione accesa, quanto impieghi a fare la doccia e tante altre cose che sembreranno insignificanti ma ad un certo punto sentirai la necessità di far sapere a qualcuno. Magari, un giorno ti renderai conto che la felicità non è ovunque ma sempre un po’ troppo lontana. Magari, un giorno ti renderai conto che l'amore era accanto a te, anche se guardavi altrove e invano cercavi di trovare altri nomi per definirlo, per definirci.

Un mare di nulla

Un'altra settimana comincia nel freddo di un mattino perfettamente identico a qualsiasi altro, gli stessi pensieri, lo stesso senso di noia che incombe, le stesse facce che sfortunatamente mi toccherà vedere. E quella sensazione sempre addosso, di non fare abbastanza, di trovarmi fuori posto, di vivere solo a metà, con la certezza che non vi sia comunque altro a parte questo, per me come per chiunque. Inizia un'altra settimana sì, e sarà come affondare lentamente in un mare di nulla.

youtube

Non importa come lo so

Ma mi fa ridere quando mi guardi

Mentre parli a raffica e ti scende la neve dagli occhi

L'amore è tutto quello che ci pare

L'amore è avere armi senza fare male

L'amore è così stupido ma vallo poi a capire

L'amore è solo carte da scoprire

L'amore è tutto quello che ci viene

L'amore è scarpe vecchie che non vuoi buttare

L'amore è così stupido, ma vallo poi a capire

L'amore è solo carte da scoprire.

E anche quando sarà chiaro che non c'è più niente

Tu credimi, credimi, credimi, credimi, credimi sempre

E anche quando avremmo troppo cose sa cambiare

Tu credimi, credimi, credimi, credimi, credimi sempre

Quando me ne starò fermo mentre hai voglia di ballare

Quando tutto cambia senso e non ha senso più aspettare

Anche quando sarà chiaro che non c'è più niente

Tu credimi, credimi, credimi, credimi, credimi sempre

Perché parlo di te da gennaio a dicembre

Ecco parlo di te, ah ah

Ecco parlo di te

Sì, io parlo di te

instagram

I got sick of humans, so I ran away to my homeworld, #Io. #stargazing #saturn #space #astronomy #scicomm #nature #astrophysics #clarkplanetarium #moon #saltlakecity #utah #planetarium #planet (at Clark Planetarium)
https://www.instagram.com/p/Bt-aEZ7HtPX/?utm_source=ig_tumblr_share&igshid=1la21l9d3qdj1

Made with Instagram