Posts on Twitter:

RIEPILOGHI Bandi Diretti al 25 marzo.Da UE 342 bandi attivi,pari a 6,8MRD SCARICA xMATERIA: xSCADENZA:










Anamalia è vedova, si prende cura di sette bambini tra figli e nipoti. Ha una piccola attività agricola e ha recentemente aumentato il proprio reddito con i braccialetti realizzati grazie al progetto "THAMANI - Valore, non rifiuti"










L'autorizzazione ambientale é giá in discussione, verso un giro di vite delle prescrizioni o avremo una nuova ordinanza di stop impianti da parte del ? Il mio articolo per il
















Le superfici in resina rendono speciale ogni tipologia di ambiente, sono una soluzione innovativa di stile elegante e raffinato per coloro che ricercano un livello estetico superiore.







¿Qué puedes hacer para cuidar el ? ✅No compres más de lo que necesitas ☑️Opta por el consumo local ✅Rechaza empaques y artículos de un solo uso ☑️Compra productos que tengan una larga vida útil y que puedan ser reparados ✅



Retweet Retweeted Like Liked






Con este título “El Veleidoso Clima” de René Garduño celebramos el día mundial del clima, un momento para recordar todo lo que nos ha dado el planeta.







Oggi la prima nazionale del nuovo PD, aperto, plurale e unito, per una nuova aperta alle battaglie delle persone su e !




Domani parliamo di e Come affrontano la lotta alla plastica monouso aziende, istituzioni e associazioni ambientaliste? E Greta a chi parla?



Posts on Tumblr:

Riciclare e riutilizzare: si può?

Riciclare le borse di carta si può?
Certo!

🌱 In bottega tendiamo a riutilizzare sacchetti di carta (o plastica) proprio per evitare gli sprechi e favorirne il riutilizzo.
Ovviamente, se ce lo chiedete, abbiamo anche le nostre borsine firmate Equo Garantito.

❤️ Moltissimi, tra di voi,anziché buttarli ci portano in bottega sacchetti che non utilizzano più. Ed è un grande esempio per ridurre gli sprechi e favorire il riciclo e il riutilizzo.

Perché, tutti i giorni sono giorni buoni per prenderci cura dell'ambiente. 🌍

Sin importar la raza, el género, la religión o la sexualidad, todos somos seres humanos y eso es todo. Todos somos personas, todos somos exactamente iguales y nunca habrá revolución sin evolución de conciencias. La igualdad de género es más que un objetivo en sí mismo, es una condición previa para enfrentar el desafío de reducir la pobreza y construir un buen gobierno, en otras palabras, es una condición para promover el desarrollo sostenible en cuanto a los ámbitos económicos, sociales y ambientales de una nación.

Rimasi lì a guardare papà che lavorava, come sempre lo avevo visto fare; e pensavo che da bambino lo consideravo quasi come un dio, perché con le sue mani costruiva cose così grandi come quelle barche. E invece adesso, mentre lavorava lì davanti a me e se ne stava zitto, mi domandavo come fosse possibile che in una stessa persona ci fossero mani capaci di cose grandi e pensieri che non andavano al di là di quattro mura.
—  Gabriele Clima, I guerrieri dell’arcobaleno, Einaudi Ragazzi, 2019; p. 118.
Io intanto guardavo la Vostok. Ci saranno state cento persone su quella nave, forse duecento, affacciate al ponte superiore. Anche donne, alcune in bikini, altre con vestiti a fiori tipo quelli che mamma portava quando andavamo al mare. C'erano perfino dei bambini, forse i figli dei marinai, che dovevano essere in mare da un bel po’, da mesi magari, e allora si erano portati le famiglie, e qualcuno pure il cane, che teneva al guinzaglio accanto a sé. E adesso erano tutti lì, a guardare il mare dal ponte della nave, come in crociera, mentre le balene venivano arpionate e trascinate verso lo scivolo di poppa.
Un cane abbaiò. Il padrone lo zittì. Pensai che ogni giorno quel cane doveva mangiare i resti delle balene fatte a pezzi sul ponte. Magari non aveva mai avuto in vita sua, che so, biscotti per cani, per dire, ma solo resti di balena. E poi pensai che anche a quei bambini succedeva la stessa cosa, che anche a loro, ogni giorno, veniva dato in pasto uno spettacolo fatto di resti di balena, arpioni e sangue. E mi venivano i brividi a pensarci, perché se è quello ciò che ogni giorno ti mettono davanti, quello diventa la tua realtà.
—  Gabriele Clima, I guerrieri dell’arcobaleno, Einaudi Ragazzi, 2019; pp. 163-64.

Non si tratta solo di cambiare gli stili di vita. Si tratta di cambiare il sistema.

È la parte più ignorata e sottaciuta del messaggio di Greta Thunberg, la parte più scomoda…

“Nessuno parla mai degli aspetti dell’uguaglianza chiaramente affermati in ogni parte dell’accordo di Parigi, che sono assolutamente necessari affinché funzionino su scala globale. Questo significa che nazioni ricche come la mia devono abbassare le loro emissioni fino allo zero, nei prossimi 6–12 anni in base alla velocità delle emissioni attuali, così che le persone dei Paesi più poveri possano aumentare i loro standard di vita costruendo alcune delle infrastrutture che noi abbiamo già costruito, come ospedali, reti elettriche e acqua potabile.

Come possiamo aspettarci che Paesi come India, Colombia o Nigeria si preoccupino della crisi climatica se nemmeno noi, che possediamo già tutto, ci preoccupiamo almeno per un secondo del reale impegno che ci siamo presi con l’accordo di Parigi?

[…] Non possiamo salvare il mondo rispettando le regole. Perché le regole vanno cambiate.”

Greta Thunberg, discorso al segretario delle Nazioni Unite António Guterres.

_______

“La civiltà viene sacrificata per dare la possibilità a una piccola cerchia di persone di continuare ad accumulare un'enorme quantità di profitti. La nostra biosfera viene sacrificata per far sì che le persone ricche in Paesi come il mio possano vivere nel lusso. É la sofferenza di molti a garantire il benessere a pochi. […]

Non possiamo risolvere una crisi se non la trattiamo come tale: dobbiamo lasciare i combustibili fossili sotto terra e dobbiamo focalizzarci sull’uguaglianza. E se le soluzioni sono impossibili da trovare all'interno di questo sistema significa che dobbiamo cambiare il sistema.”

Greta Thunberg, Katowice, XXIV Conferenza delle Parti sul Clima (COP24), dicembre 2018